IorioTermoli2015CAMPOBASSO – La Corte d’Appello di Campobasso ha assolto l’ex Presidente della Regione Molise Michele Iorio e l’editore molisano Ignazio Annunziata dall’accusa di diffamazioneI due erano stati querelati dai figli di Vinicio D’Ambrosio, l’autore del libro “Il Regno del Molise” per una frase riportata da Iorio inerente:”i figli da sistemare senza concorso”.


L’ex Governatore molisano ed Annunziata furono condannati in primo grado ad una pena pecuniaria di 600 euro e ad un risarcimento danni da definire in sede civile. Oggi i due sono stati assolti dai giudici di secondo grado.
“Durante il procedimento non sono state smentite le parole di Iorio – ha dichiarato l’avvocato Nicolino Cristofaro, difensore di Annunziata – dunque non c’è stata diffamazione”.