TutteinnocentiTERMOLI – Anche a Termoli ci si può imbattere, durante una estiva passeggiata serale, in improvvisi e incredibili guizzi culturali, che lasciano felicemente sorpresi. Proprio ieri sera, infatti, nei pressi della piazzetta del mercato è stata allestita dalla compagnia BABI una rappresentazione teatrale “di strada” intitolata “TUTTE INNOCENTI, COSI’ DICONO”. Una commedia surreale ideata da Walter Revello, giovane regista e attore torinese ma con alle spalle un curriculum artistico di tutto rispetto: oltre novanta spettacoli scritti e diretti e già direttore di teatri storici, come l’Araldo e il Leoncavallo di Torino.


Ed è così che prende vita questo spettacolo teatrale, allestito in tempi strettissimi e con un lavoro preparatorio intensivo. A recitare insieme al regista Walter Revello ci sono ben otto intraprendenti donne: Annalisa Montanaro, Federica Buri, Gelsomina Piscitelli, Giulia de Felice, Maria Teresa Cirella, Petronilla Di Giacobbe, Virginia Notarpasquale, Viria Baldassarre. Tutte attrici termolesi, alcune che abbiamo già avuto modo di apprezzare in altri eventi teatrali (il caso di Annalisa Montanari della associazione culturale Antigone di Danilo Rana).

La sinossi si ispira molto vagamente al Faust di Goethe: un “Mefistofele” nei panni di un candido assassino (Revello) che accetta di esaudire i desideri delle otto donne, ovvero, di eliminare a ciascuna di loro una persona “indigesta” nella loro vita (chi un marito, chi una sorella, ecc.). L’assassino fino alla fine nasconderà a tutte di essere il diavolo e che il prezzo dell’avverarsi dei loro biechi desideri sarà quello di cedere le proprie anime. Il tutto è ovviamente condito con un’abbondante dose di ironia e di leggerezza.
La partecipazione è stata così traboccante che la piazzetta faticava a contenere il pubblico accorso ad assistere allo spettacolo. La compagnia informa che ci saranno altre occasioni per poter seguire i loro spettacoli: il 16 agosto saranno in Via Arno (Piazzetta IACP) con “IL FUNERALE DELLA ZIA CONCETTINA” e il 19 agosto nei pressi della Cala Sveva con “QUESTA SERA NIENTE SHAKESPEARE“.

Una nota vogliamo spenderla per far conoscere la compagnia BABI di Walter Revello (www.ilbabi.it), molto attiva nell’organizzazione di eventi e in ambiti formativi fin dal 2005. Ideatrice e titolare del TEATRO DIFFUSO, finalizzato alla creazione di una rete teatrale sull’intero territorio europeo. Forse sanno in pochi che da settembre 2014 è attiva la sede di Termoli con attività di formazione e di spettacolo.

Alla fine dello spettacolo qualche attrice, in camera caritatis, ci ha lamentato problemi tecnici a cui la compagnia ha dovuto far fronte autonomamente, oltre ad una vistosa assenza da parte dell’amministrazione, che pure patrocinava l’evento. Accogliamo questa critica non per ingenerare sterili polemiche, auspicando che invece siano da stimolo ed esperienza affinché nei prossimi eventi non si ingenerino inconvenienti di questo tipo.

Comunque tutto bene è quel che finisce bene e, nonostante le difficoltà del caso, gli applausi, le risate e gli apprezzamenti alla fine hanno ripagato tutti i sacrifici. Si sa, lo spettacolo deve andare avanti…
Articolo precedenteMolise Cinema 2015: vince Listen tra i corti internazionali. Ecco tutti i premiati
Articolo successivoLarino, la Notte si tingerà di nuovo di Rosa il 22 agosto