DiMichele-Decaro
I portavoce del MoVimento 5 Stelle in Comune: Nicola Di Michele e Daniela Decaro

TERMOLI – Nel 2019, il Comune di Termoli torna al voto dopo 5 lunghissimi e duri anni di amministrazione Sbrocca e le liste guidate da Francesco Roberti la spuntano su quelle di centrosinistra. Nel primo consiglio comunale per normativa viene eletto il Presidente del Consiglio e il centrodestra vota per l’avvocato Michele Marone.

Non neghiamo che lo stesso in questo anno sia stato un buon presidente del Consiglio, aperto al dialogo e pronto ad ascoltare le opposizioni. Ma oggi, la nomina ad assessore regionale in quota lega dell’avvocato Marone ci spinge a dichiarare che i termolesi scegliendo Roberti e la sua squadra hanno voluto quegli uomini e quelle donne ad amministrare la città ed invece come sempre accade le velleità del singolo prevalgono sulle necessità di una comunità.

Certo non ci saremmo aspettati nulla di diverso ma a volte la speranza di un possibile cambiamento che aleggia sulle nostre città ti fa sperare in qualcosa di diverso, di più nobile, ma alla fine é proprio il caso di dire: “Ti conosco mascherina” o forse ancora meglio: “mors tua vita mea”.

Ma ora cosa farà la maggioranza, continuerà nella logica spartitoria del manuale Cencelli oppure tenterà con un colpo di reni di far eleggere in quella funzione così importante una persona in grado di assicurare realmente dignità ed equilibrio nell’assise civica?

Come cittadini e come forza politica chiediamo chiarezza e rispetto della città.


MoVimento 5 Stelle Termoli