Apertura Montenero, lutto cittadino in concomitanza delle esequie della piccola Giulia

Montenero, lutto cittadino in concomitanza delle esequie della piccola Giulia

0
Il Municipio di Montenero di Bisaccia

MONTENERO DI BISACCIA – Il Sindaco Simona Contucci considerato che, il giorno 11/09/2021, è venuta tragicamente a mancare, in seguito ad incidente stradale, la piccola Giulia Di Gregorio, figlia di un nostro concittadino e alunna della locale scuola materna paritaria;

Ritenuto opportuno anche interpretando il comune sentimento di cordoglio di tutta la Cittadinanza, da subito profondamente addolorata per la tragica vicenda, manifestare in modo tangibile lo sconforto ed il dolore per la grave perdita che ha colpito l’intera comunità Montenerese;

Rimarcata l’intenzione e la volontà dell’Amministrazione Comunale di esprimere il dolore di tutta la Comunità anche in forma pubblica ed istituzionale, in segno di cordoglio e partecipazione al dolore della famiglia, proclamando il lutto cittadino in concomitanza con la celebrazione delle esequie di Giulia Di Gregorio (ad oggi ignota);

Sentita la famiglia della piccola Giulia;
Sentiti i capigruppo Consiliari e il Presidente del Consiglio comunale, tutti concordi;

Visti:
– il vigente Statuto Comunale
– il D.Lgs. 18.08.2000, n. 267 e le funzioni conferite dalla vigente normativa;

Montenero di Bisaccia, 12/09/2021.

DECRETA

1) Di proclamare il lutto cittadino in concomitanza con la celebrazione delle esequie della piccola Giulia Di Gregorio, ad oggi ignota;2) L’esposizione delle bandiere a mezz’asta negli edifici comunali per il giorno delle esequie;
3) di invitare tutti i cittadini, le organizzazioni sociali e culturali e le attività commerciali ad esprimere la propria adesione al lutto, nelle forme ritenute più opportune e ad adottare comportamenti conformi al comune sentimento del Paese;4) Di trasmettere copia del presente decreto a S.E. il Prefetto di Campobasso e a pubblicarlo all’albo on line, e sulla pagina web del Comune di Montenero di Bisaccia.

Il Sindaco Simona Contucci

Nessun commento

Exit mobile version