TERMOLI – Controlli continui del territorio, sanzioni per il mancato rispetto del codice della strada, rilievo di incidenti stradali, presenza davanti le scuole, lotta all’abusivismo commerciale. Sono queste le attività svolte dai 10 agenti della Polizia municipale di Termoli a tempo determinato nel corso dell’ultimo anno. Da agosto dello scorso anno ad oggi, i “vigilini” hanno dato man forte ai colleghi ordinari della Polizia municipale anche a seguito del pensionamento di 5 agenti, riuscendo ad assicurare un supporto importante soprattutto durante il periodo estivo.

Il loro contratto è in scadenza e, tra breve, la Polizia municipale rischia di restare sguarnita di personale da impiegare giornalmente sul territorio cittadino in supporto agli agenti ordinari, numericamente sempre più esigui.
Gli stessi, infatti, hanno assicurato anche i controlli ambientali sul corretto conferimento dei rifiuti e deiezioni canine.
Nell’ultimo anno hanno frequentato corsi di formazione ed ora, adeguatamente pronti per l’attività in strada, il loro contratto è in scadenza.