GuardiadiFinanzaTermoliTERMOLI – Depositi per prodotti ittici utilizzati come autorimesse o per conservazione di masserizie. I finanzieri della Stazione Navale di Termoli, nell’ambito di controlli in ambito portuale, hanno scoperto gli abusi demaniali e denunciato alla magistratura i due responsabili per il cambio di destinazione d’uso di manufatti.

L’operazione si è svolta con la collaborazione di personale tecnico della Regione Molise che gestisce il demanio marittimo nello scalo molisano. L’Amministrazione molisana attiverà le procedure che potrebbero culminare nella revoca delle concessioni.