myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

TERMOLI – Premio De Sanctis per i diritti umani a Suor Elvira Tutolo, missionaria molisana nella Repubblica Centrafricana. La religiosa, della congregazione di Santa Giovanna Antida, ha ottenuto il riconoscimento dalla Fondazione «Francesco De Sanctis» di Roma nel corso di una cerimonia ieri pomeriggio nell’aula magna della Corte di Cassazione.

L’obiettivo del Premio De Sanctis per i diritti umani è quello di individuare gli agenti che mirino a garantire per tutte le componenti di una comunità i Diritti Umani, vale a dire i diritti inalienabili dell’uomo. Si tratta di un riconoscimento indirizzato a figure autorevoli che si sono distinte per la difesa di tali diritti.

Rientrata dall’Africa, la suora è stata insignita del premio per il suo impegno concreto a sostegno dell’infanzia e dei giovani in Africa dove ha costituito la fondazione “Kizito” per la formazione e il sostegno a famiglie e minori.

“È stato un momento di grande emozioneha dichiarato la religiosa che rientrerà in Africa entro qualche giorno per continuare il suo impegno in un territorio tra i più poveri del continente. In occasione del decennale, la Fondazione De Sanctis ha scelto di allargare la sua area di interesse: oltre alla cultura il sociale, la salute, l’Europa e i diritti umani.

Insieme alla missionaria è stato insignito anche il presidente della Corte Europea dei Diritti dell’uomo Robert Ragnar Spano. 
La cerimonia ha visto la partecipazione del primo presidente della Corte Suprema di Cassazione Pietro Curzio e la lectio magistralis di Massimo Cacciari dedicata ai diritti umani.

La giuria del premio, oltre a Curzio, è composta da: Gianni Letta, patron dell’evento, Corrado Augias, Giovanna Botteri, Massimo Cacciari, dal presidente della Corte dei Conti Guido Carlino, dal giurista Sabino Cassese, da Fabio Massimo Castaldo, componente del Parlamento Europeo, dalla filosofa Franca D’Agostini, dalla scrittrice Donatella Di Cesare, Roberto Esposito, autore di riferimento dell’Italian Theory, Lamberto Giannini capo della Polizia, Simonetta Gola responsabile della comunicazione di Emergency, Antonio Funiciello capo di Gabinetto della Presidenza del Consiglio, Luigi Marini segretario della Corte suprema di Cassazione, Massimiliano Paolucci, direttore relazioni esterne del Gruppo Terna, e Guido Raimondi, magistrato. 

Articolo precedente«La Termoli che Mi Piace»: classifica e premiati del 2022
Articolo successivoPorto Termoli, Zes: incontro in Comune con Griffi
Antonella Salvatore
Giornalista professionista, Direttrice di myTermoli.iT e myNews.iT e collaboratrice AnSa