Chiara Valentini, referente di Comma Srl per il Progetto Raf, con il gruppo dei ragazzi e delle maestre di Campobasso

CAMPOBASSO – Si è tenuto il 04 ottobre presso la Domus della Cultura (ex GIL) a Campobasso l’evento per i bambini del Progetto Raf, il progetto della Fondazione BCC della Valle del Trigno che da ottobre del 2021 ha animato il territorio con numerose attività svolte nelle scuole.

Penultimo di una serie di eventi che si concluderanno il 7 ottobre con l’evento di Ripalimosani, Raf in festa è stata una giornata di restituzione organizzata per le 2 classi dell’Istituto Comprensivo Statale “Leopoldo Montini” – Primaria Giovanni Paolo II di Campobasso, 5°C, 5°D che hanno aderito al progetto. L’evento è stato dedicato ai bambini, alle loro famiglie, alla Scuola, alle Istituzioni e ai partner che hanno collaborato alla riuscita del progetto.

Come introduzione della serata un divertente spettacolo del giovane mago molisano Andrea Geminiano che con le sue magie e trucchi di illusionismo ha fatto divertire la platea gremita di adulti e bambini.

Il Comune di Campobasso è stato rappresentato da Paola Felice, Vicesindaco e Assessore al Commercio e la Cultura che ha salutato la platea e ricordato quanto sia importante che le scuole lavorino su Progetti in cui l’ambiente è il protagonista. Per la Regione Molise, presente la neo eletta Garante dei Diritti alla Persona della Regione Molise, Paola Matteo, che ha rimarcato l’importanza dei diritti dei minori in ogni contesto e ha sottolineato quanto partecipare a queste attività sia importante per i bambini perché aiuta, tra le altre cose, anche nella prevenzione delle dipendenze come quelle dagli schermi.

Il presidente della Fondazione BCC e della Banca di Credito Cooperativo della Valle del Trigno, Nicola Valentini, ha ringraziato tutti coloro che hanno lavorato al Progetto Raf con passione e determinazione facendone un Progetto di grande successo che ha coinvolto centinaia di bambini su un territorio ampio da Vasto a Campobasso. “All’inizio mi è sembrata una sfida molto complessa da vincere quella di mettere insieme un territorio così ampio, Abruzzo e Molise, e anche con un numero di attività incredibilmente intenso, invece tutto è andato benissimo, la risposta del territorio è stata eccezionale, le insegnanti, i Dirigenti, i bambini sono stati bravissimi e anche lo staff che ha lavorato e gestito il progetto ha lavorato duramente, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti! Siamo molto soddisfatti e speriamo di poter avviare presto altre iniziative simili sul nostro territorio”. 

Il presidente della Fondazione BCC e della Banca di Credito Cooperativo della Valle del Trigno, Nicola Valentini

Il Consigliere della BCC Michele di Bartolomeo ha sottolineato l’importanza di ragionare sia sull’ambiente che sulla memoria storica, i due temi del progetto Raf, sottolineando come oggi sia importantissimo lavorare con i giovani sulla memoria storica proprio per i tempi complessi in cui viviamo, con una guerra in corso e una forte necessità di riprendere in mano la storia dell’umanità per sperare in un futuro migliore in cui si smetta di compiere sempre gli stessi errori.

Durante l’evento sono state premiate la Scuola e le insegnanti. La Dirigente, la prof.ssa Agata Antonelli ha portato il saluto della scuola Montini di Campobasso e ringraziato per la possibilità di poter partecipare ad un progetto cosi complesso e importante perché incentrato su temi tanto cari alla scuola quali il Rispetto per l’Ambiente e il Recupero della Memoria Storica. 

A presentare l’evento Pasqualino Onofrillo, Vicepresidente della Fondazione BCC. A ripercorrere le tappe del progetto Chiara Valentini, referente di Comma Srl per il Progetto Raf. Numerose le attività svolte da ottobre 2021. All’inizio sono stati organizzati incontri formativi in classe sul tema dello storytelling, scrittura creativa e fumetto a cura di Chiara Valentini, Valentina Fauzia e del fumettista Matteo Mastragostino, successivamente il geologo Gianluca Taddei ha tenuto un incontro per ragionare insieme ai ragazzi sui temi legati all’ambiente, ecosistema, inquinamento, raccolta differenziata. Terminato il percorso in aula, i ragazzi hanno svolto una lezione all’aria aperta presso la Spiaggia di Campomarino Lido e durante l’uscita hanno ragionato sul tema ambiente insieme all’Associazione partner Ambiente Basso Molise, raccogliendo i tesori del mare, facendo una divertente caccia al tesoro e pulendo la spiaggia raccogliendo tutti i rifiuti. I ragazzi hanno partecipato anche ad una Gara della Differenziata conferendo nelle Ecoisole “mangiaplastica” con grandissimo impegno dei ragazzi e delle loro famiglie.

È poi arrivato il momento della premiazione dei veri protagonisti: i 50  bambini delle classi coinvolte e le loro maestre che li hanno seguiti in tutto il percorso, le Insegnanti Sandra Iacovino, Marilena Natilli e Antonella Pennacchio. 

I piccoli amici di Raf sono stati premiati sul palco e hanno ricevuto gli applausi meritatissimi delle tante persone presenti. Hanno poi presentato con molta enfasi le storyline da cui sono nati i 2 fumetti di Campobasso “Raf e la città da Salvare” della 4° D (ora 5°D) e “Raf difende Campobasso dall’inquinamento” della 4° C (ora 5°C), con grande apprezzamento della platea. I fumetti stampati oltre ad essere stati già consegnati a scuola, sono stati donati al Comune di Campobasso e alla Regione Molise perché venga fatta la massima diffusione possibile sul territorio. 

A fine giornata sono stati proiettati alcuni brevi video riassuntivi delle attività svolte dai bambini e per concludere un buffet di saluto offerto alla cittadinanza che ha accolto con tanta gioia il Progetto della Fondazione BCC.

L’evento è stato organizzato da Comma Srl.

Il Progetto Raf è un progetto della Fondazione BCC della Valle del Trigno, realizzato con il contributo del Dipartimento per le politiche della Famiglia – Presidenza Consiglio dei Ministri.

Partner del progetto, insieme alla Fondazione BCC, sono l’I.C. Rossetti di Vasto, l’I.C. Mattioli d’Acquisto di San Salvo e l’I.C. Scarano di Trivento. Oltre alle scuole partner tanti istituiti hanno aderito al Progetto: Vasto, San Salvo, Fresagrandinaria e Lentella, Montenero di Bisaccia, Mafalda, Montefalcone, Trivento, Ripalimosani, Campobasso.

Il progetto è realizzato in partnership con il Comune di Vasto e il Comune di Trivento e con il contributo di Associazioni del territorio: Associazione Muse Molise, Ambiente Basso Molise, Associazione Kamastra e il Gruppo Nonni della Parrocchia San Nicola di San Salvo.

Le attività del Progetto RAF proseguiranno fino a ottobre 2022.
Per maggiori informazioni sul Progetto:
Facebook – ProgettoRaf, Instagram – progetto_raf
fondazionebcceducare@gmail.com

Articolo precedenteManzo (M5S):«È finalmente realtà la nostra proposta di legge per la riforma del Terzo Settore»
Articolo successivoA Castel Del Giudice pronti per la V “festa della mela”