CarabinieriLarinoLARINO – Un fiore legato con nastro tricolore sul cancello della Caserma di Larino. Una rosa è stata trovata ieri pomeriggio dai militari in servizio. A lasciarla, un cittadino del paese in segno di cordoglio e vicinanza all’Arma a seguito dell’omicidio del Maresciallo Vincenzo Di Gennaro e del ferimento del collega Pasquale Casertano, avvenuti la mattina del 13 aprile scorso in pieno centro a Cagnano Varano. 

Il gesto è stato molto dai Carabinieri di Larino e da tutti i colleghi dell’intero Comando Provinciale di Campobasso.
L’episodio è stato reso pubblico oggi, nel giorno in cui, presso il Palazzo di Giustizia, Corte d’Appello di Campobasso, si sono fermate tutte le attività in corso alle ore 11 per un minuto di raccoglimento e silenzio, in segno di lutto, cordoglio e vicinanza.

L’iniziativa è stata voluta dal Presidente della Corte d’Appello, Rossana Iesulauro, dal Procuratore Generale Guido Rispoli, dal Procuratore Capo della Repubblica e della Dda Nicola D’Angelo e dall’Ordine degli Avvocati.