Rubriche Arte e Cultura Seconda serata del Festival tra arte, gioia, amore

Seconda serata del Festival tra arte, gioia, amore

0
TERMOLI _ La forza della tradizione, la voglia di non dimenticare le proprie origini, il Festival rispolvera ciò che a volte si dimentica arrivando all’essenza delle cose.

La cornice è sempre quella della scalinata del folklore, il tempo è stato magnanimo, gli spettatori numerosi e variegati, tutto è pronto per accogliere i ballerini sul palco e le loro performance. Ciò che colpisce è la partecipazione del pubblico a questo spettacolo, numerosi sono stati infatti gli applausi a scena aperta.
La musica dal vivo è coinvolgente, i colori e i volumi dei costumi popolari riempiono il palcoscenico.
Il pubblico è soddisfatto e stupito dalla grinta dei ballerini, dai loro sorrisi e dai loro giochi di sguardi che hanno trasformato la scalinata in una vera e propria festa.
La loro danza è stata descritta come un’insieme di arte gioia ed amore e spesso richiama i temi della passione, dell’amore, del corteggiamento. Veri artisti insomma con la voglia di divertirsi e far divertire.

Questa mattina, il sindaco incontrerà in comune alle 9:30 tutti i gruppi folkloristici per dare loro un riconoscimento. Per noi invece l’appuntamento è per questa sera, domenica 1 agosto 2010, sempre alla Scalinata del Folklore alle 21:30 per vedere l’esibizione di tutti i gruppi partecipanti.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Exit mobile version