carabinieri1CAMPOMARINO – A seguito della segnalazione circa l’utilizzo di banconote false, i Carabinieri della Stazione di Campomarino hanno deferito in stato di libertà due persone originarie di Lucera accusati di aver utilizzato una banconota falsa, del valore di 50 €, per pagare una consumazione.

I fatti avvenuti domenica sera hanno visto protagonisti i due, un uomo di 42 anni ed una donna di 38 anni, entrambi con precedenti specifici, i quali dopo aver consumato delle bevande in un bar della località costiera hanno pagato con una banconota che il commerciante ha poi capito essere falsa. 

Subito è scattato l’allarme tramite la Centrale Operativa del 112  della Compagnia Carabinieri di Termoli, che faceva subito convergere sul posto i Carabinieri di Campomarino, i quali, dopo aver celermente raccolto la descrizione e alcune informazioni sul posto, hanno, a seguito di ricerche tempestive, individuato e fermato i due responsabili prima che potessero rendersi irreperibili.
Dopo gli accertamenti i due sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Larino con l’accusa di spendita di banconote false.