CAPRACOTTA _ Saranno oltre 400 gli atleti che nel Palazzetto dello Sport di Capracotta si daranno battaglia per conquistare l’ambito trofeo di Primavera ACSI di karate ottimamente organizzato dal Comitato Provinciale ACSI di Isernia e patrocinato dalla Regione Molise assessorato allo sport. Atleti provenienti da una mezza dozzina di Regioni italiane tra cui diversi atleti titolati a livello nazionale come alcuni del team del maestro romano Augusto Liberti, tecnico questo tra i veterani del karate italiano.

Oppure gli atleti dei maestri campani Aniello Mozzillo e Marco Trezza o quelli dei pugliesi Orazio del Viscio e Loreta Lamargese. Una commistione di grande qualità tecnica a Capracotta, la vetta del Molise, dove la qualità arbitrale è garantita dal corso preparatorio tenuto dall’arbitro mondiale Pino Zaccaro e dell’internazionale Pietro Antonacchio. Raggiante, Natalina Vannelli, funzionario dell’assessorato regionale allo sport presente alle premiazioni.