Il premio è stato consegnato oggi da Babbo Natale presso la casa comunale di Termoli.

AmbienteAttila
Sbrocca con Luigi Lucchese (Foto Ambiente Basso Molise)

TERMOLI – Sul tema DUNE (RI)MOSSE è stata fatta una battaglia “esclusivamente” da questa testata nel silenzio assordante di tutti escluso Luigi Lucchese dell’associazione Ambiente Basso Molise. Addirittura il Comune di Termoli, oltre un anno fa, all’inizio dei lavori aveva smentito la notizia: «Sbancamento dune, notizia falsa. […] si smentisce categoricamente lo ‘sbancamento’ delle dune».

Questo è il risultato di oggi, e il premio meno ambito dell’anno viene consegnato all’amministrazione che più si è distinta per la protezione dell’Ambiente, come si legge in un comunicato di Ambiente Basso Molise:

“Il premio viene assegnato al Sindaco e alla Giunta del comune di Termoli per l’azione amministrativa tesa, costantemente ed efficacemente, alla cementificazione della costa, alla demolizione delle ultime dune residuali e per la particolare attenzione rivolta alla salvaguardia dell’ambiente e del ns. mare, soprattutto in occasione dei ripetuti controlli effettuati presso il depuratore comunale.

Il premio vuole sottolineare, in particolar modo, il contributo, determinante, alla contrazione ulteriore del già ridotto territorio del Fratino (Charadrius alexandrinus), autorizzando la pulizia meccanica (con mezzi pesanti) della spiaggia di Termoli.Sono queste le motivazioni che hanno portato Ambiente Basso Molise ad assegnare all’amministrazione comunale di Termoli questa sorta di “Tapiro d’oro” dell’ambiente.

Il premio ATTILA vuole essere un invito, per gli Amministratori, a riflettere sulle buone pratiche ambientali urbane e non, e sul concetto per cui una buona politica ambientale, ha una straordinaria ricaduta sulla qualità della vita di ogni singolo Cittadino, offrendo soluzioni semplici e per tutti.

Il premio ATTILA vuole essere l’occasione per porre al Comune di Termoli una nuova sfida, che guardi al futuro e alle sue possibilità di crescita, uno stimolo alla riflessione, alla crescita e alla promozione di nuovi stili di vita e di sviluppo, più consapevoli ed ecologici, che ciascun Cittadino può adottare nella sua quotidiana relazione con il paesaggio e la città.

Ambiente Basso Molise
Il Presidente
Luigi Lucchese”