MONTENERO DI BISACCIA _ Nei giorni scorsi è avvenuto un fatto senza precedenti nel comune di Montenero di Bisaccia. Giancarlo Zara, responsabile del servizio di raccolta rifiuti, è stato licenziato dalla ditta Si.Eco di Triggiano (Ba),

che dal luglio scorso si occupa del servizio avendo vinto regolare gara di appalto. L’episodio è di inaudita gravità, poiché l’operaio è stato licenziato per futili motivi, come di sicuro si avrà modo di verificare nelle sedi opportune. Per questo voglio esprimere la piena solidarietà, mia personale e del gruppo consiliare dell’Italia dei Valori, a un lavoratore che si è sempre distinto per la serietà, la competenza e la dedizione al lavoro, com’è noto agli stessi cittadini di Montenero. Il provvedimento adottato appare come un atto intimidatorio, della serie “colpire uno per educarne cento”. Corre pertanto l’obbligo di estendere la solidarietà anche agli altri operai in organico alla ditta, che probabilmente non vivono una situazione facile nel proprio ambiente di lavoro. L’impegno del sottoscritto e dell’Italia dei Valori sarà rivolto a tutelare i diritti del lavoratore licenziato e, se necessario, dei suoi colleghi, per stroncare sul nascere qualsiasi velato atteggiamento prevaricatore dei più elementari diritti di chi, con grande sacrificio, svolge mansioni essenziali per la comunità.

Consigliere Comunale di
Montenero di Bisaccia
Antonino D’Antonio