LANCIANO – Diffondere la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità, tutelare e promuovere l’ambiente ed il paesaggio olivicolo, diffondere la storia dell’olivicoltura, garantire il consumatore attraverso la valorizzazione delle denominazioni di origine. A Cala Lenta questa sera, sabato 6 luglio 2019, dalle ore 19:30, presso Largo Iavicoli di San Vito Chietino, la presentazione regionale della Guida Extravergini 2019.

A guidarci in un viaggio ricco di spunti, per conoscere meglio il simbolo della dieta mediterranea, che sarà anche oggetto di una vera e propria degustazione, il responsabile della guida per l’Abruzzo e il Molise, l’agronomo Bruno Scaglione, con Giuseppe Orefice, tecnologo alimentare e membro del Comitato Esecutivo Slow Food Italia.

Il volume targato Slow Food Editore, oltre a presentare il meglio della produzione olearia italiana mira a promuovere ed a tutelare la biodiversità dell’olio extravergine, accompagnando i lettori attraverso un percorso regionale che si apre su aziende di cui si disegna il profilo, si raccontano caratteristiche, filosofia produttiva e peculiarità dei prodotti. E tra i prestigiosi oli della guida, c’è  Olio Benedetto di “Terra Sacra” di Lupara. 

Una serata, dunque, da non perdere con Giuseppe Orefice, tecnologo alimentare, Comitato Esecutivo Slow Food Italia e Bruno Scaglione, agronomo e responsabile della guida per l’Abruzzo e il Molise.

Il programma della 10ª edizione della Cala Lenta