Grasso
La premiazione al Teatro Savoia
TERMOLI – Soddisfazione dei bambini e docenti della seconda elementare della scuola Principe di Piemonte di Termoli per il secondo premio ottenuto nel concorso regionale “Creatività contro la violenza” curato dal Garante regionale dei Diritti della Persona. Gli alunni delle classi IIA, IIB e IIC, guidati dalla maestra Angela Grasso, si sono cimentati con tre diversi elaborati grafici dedicati al cyberbullismo ed i loro disegni sono stati scelti da una giuria qualificata. Grande la partecipazione al concorso da parte di tutte le scuole regionali.

 
L’iniziativa rientra tra le attività specifiche del Garante regionale dei Diritti della Persona, nell’ottica di una sensibilizzazione su tematiche che investono la società moderna e le sue fasce di popolazione più a rischio. Importante, per l’occasione, la collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale con il quale il Garante ha firmato un Protocollo d’intesa per la realizzazione di attività formative e nuove iniziative per singole scuole o con le scuole in rete, rientranti nel brand regionale ‘Creatività contro la violenza’.
“È stata una bella esperienza – ha spiegato la docente di linguistica della scuola termolese -, non mi aspettavo questo risultato. I bambini hanno avuto idee davvero particolari che mi hanno sorpreso per la grande creatività”.