BERLINO – Storia, cultura, memoria, luogo di incontro e di confronto, cuore, insieme allo stadio Olimpico, del Campionato del mondo di Atletica Leggera che ha visto a Berlino protagoniste le istituzioni molisane (regione, provincie di Campobasso e Isernia, l’Uprom e l’Unioncamere Molise), e le aziende molisane: seminari tematici su vino, olio e formaggi; serata di gala; stand, sia quello posto all’entrata dell’Olympiastadion che quello in Frederichstrass, all’Illy caffè, con degustazioni e diffusione di materiale. Parliamo della Porta di Brandeburgo e di due ore di spettacolo enogastronomico, organizzato da Casa Italia Atletica, con olio “Gentile di Larino” della cooperativa olearia larinese, vino “Aglianico” Terre degli Osci, igt del 2006 della Borgo di Colloredo, la nota azienda vinicola di Campomarino e il Caciocavallo “Silano” doc del Caseificio Di Nucci di Agnone, quello che ha vinto numerose medaglie in mostre e manifestazioni internazionali, in particolare quella delle Olimpiadi dei Formaggi in Svizzera. Il Molise, rappresentato dall’assessore della Provincia di Isernia e sindaco di Macchiagodena, Angelo Iapaolo e da due dei protagonisti di casa Italia Atletica, il responsabile Mario Ialenti e il collaboratore Pasquale Di Lena che hanno presentato l’iniziativa insieme al noto personaggio di Striscia la Notizia, Moreno Morello, non era solo a questo incontro con un numeroso pubblico, non solo tedesco, ma di ogni parte del mondo, ma insieme ai prodotti del Veneto, della Puglia e della Provincia di Ragusa. Un grande successo per i prodotti degustati e ammirazione per la preparazione del risotto a base di Radicchio, formaggio Monte Veronese e vino Amarone, che si è aggiunto a quelli ottenuti nel corso delle quattro tappe della Maratona, in Germania e in Austria, che hanno preceduto le iniziative di Berlino e nelle iniziative in concomitanza con il grande evento mondiale.

Oltre 700 le presenze di operatori, giornalisti e opinion leader selezionati dall’Ice e dall’Enit presenti in Germania; 16.000 persone che hanno visitato lo stand davanti all’ingresso dello stadio; oltre 8 mila le presenze a Illy caffè; 125 i partecipanti ai cinque seminari tematici nel centro di Casa Italia atletica; oltre 3000 le presenze nelle serate autogestite dai vari partner, compreso il Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Una significativa esperienza, arricchita anche da un collegamento quotidiano della RAI attraverso il suo Web di Raisport, che ha visto protagonisti due grandi campioni, Stefano Baldini e Stefano Mei, e, per un commento sui primati e le eccellenze agroalimentari, il molisano Pasquale Di Lena, con un ascolto valutabile intorno al milione di utenti unici.