Da sinistra, Maria Carmela Mugnano, Anna Catalano, Antonella Salvatore, Pina Cupone, Lucia Marinaro e al centro Saverio Metere

TERMOLI – Vi aspettiamo numerosi questa sera, domenica 9 agosto, al Teatro Verde del parco comunale dalle ore 21:00 per gustare insieme una serata di tutto vernacolo: «’ma ssère ce parle termelèse», serata di poesie e “fattarille” in vernacolo termolese declamate da Anna Catalano, Pina Cupone, Lucia Marinaro, Maria Carmela Mugnano e Saverio Metere.

L’ evento dedicato ai talenti della nostra Terra, giunto alla sua terza edizione, avrà come protagoniste quattro donne e l’ideatore Saverio Metere. Sul palco di quest’anno ci saranno due nuovi ospiti, Maria Carmela Mugnano che scrive da diversi anni ed ha vinto premi per le sue poesie ma anche per monologhi teatrali in tutta Italia e Pina Cupone, appassionata del vernacolo termolese.

Che dire poi di Anna Catalano, un’artista eclettica, esilarante, brillante e unica nel suo genere, naturalmente sarà sul palco con i suoi Fattarille” e della nostra Lucia Marinaro, una presenza fissa in «’ma ssère ce parle termelèse» che, dopo due anni, tornerà con nuove poesie appena composte.

Teatro Verde
Il Teatro Verde al parco comunale di Termoli

Ma l’impegno e, bisogna dire, anche la testardaggine del mattatore dell’evento, Saverio Metere, artista, scrittore e architetto della nostra città, che ha curato ogni edizione è stata determinante per essere rappresentato questa sera al Teatro Verde.

L’unico evento con ingresso gratuito dell’estate termolese al teatro verde sarà presentato dalla giornalista Antonella Salvatore.

«’ma ssère ce parle termelèse»

#Termoli – Vi aspettiamo numerosi questa domenica 9 agosto al #teatroverde per gustare una serata di tutto vernacolo: «’ma ssère ce parle termelèse», serata di poesie in #vernacolo #termolese recitate da Anna Catalano, Pina Cupone, Lucia Marinaro, Carmela Mugnano e Saverio Metere. Presenta Antonella Salvatore. Ingresso gratuito.

Posted by myNews on Friday, 7 August 2020