TERMOLI – “Come sindaco di Termoli e presidente della provincia di Campobasso esprimo i miei più sentiti ringraziamenti a chi, amministratori e cittadini, oggi era in piazza a Roma per manifestare contro quel che avviene in Molise sulla Sanità. 

Da tempo chiediamo attenzione e ci battiamo affinchè vengano riconosciuti i nostri diritti, e chi questa mattina presto è riuscito a lasciare tutto per recarsi nella capitale, ha dimostrato che i molisani non sono disposti ad abbassere il tiro su questa vicenda che sembra ingarbugliarsi sempre di più con il passare dei giorni. 

In questa settimana al comune di Termoli deliberemo per la difesa della Sanità in Molise, stessa cosa faremo in Provincia a Campobasso il prossimo 23 dicembre. I due enti che rappresento cercheranno ancora una volta di lanciare segnali importanti affinchè si riesca a fare chiarezza su quello che chiede il popolo molisano a garanzia della propria salute. 

Ribadisco, cercheremo di percorrere tutte le strade istituzionali al solo fine di tornare ad usufruire di un servizio che ci deve essere riconosciuto al pari delle altre regioni d’Italia. 

Il comune di Termoli è stato il primo a varare una delibera a tutela della Sanità e intendiamo proseguire su questa linea restando sempre al fianco dei cittadini”.

Francesco Roberti

Sindaco di Termoli e Presidente Provincia di Campobasso