NoTunnelNoReferendumTERMOLI – Si informa che ieri, 21 Luglio, alle ore 10.00, i rappresentanti del Comitato e del Coordinamento “No Tunnel” di Termoli hanno incontrato il Presidente della Giunta Regionale, Donato Toma. I rappresentanti, con l’occasione, intendono ringraziarlo pubblicamente per la cortesia e per la disponibilità dimostrate.

L’incontro, che ha avuto la durata di circa un’ora, si è svolto presso la sede della Giunta Regionale ed è stato molto proficuo e serrato, senza formalismi o diplomazie di sorta, andando direttamente al cuore dei problemi.

Sono stati, infatti, affrontati i nodi più importanti della vicenda legata al “progetto Tunnel” (per i termolesi definito “il grande scempio”) e, in particolare, le competenze della Regione e le responsabilità della nuova Giunta e del nuovo Consiglio Regionale.
Dopo il prossimo Consiglio Comunale di Termoli, che si terrà venerdì 27 c.m., alle ore 9.00, la “patata bollente” della Variante Parziale al Piano Regolatore Generale passerà alla Regione che avrà novanta giorni di tempo per esprimere un eventuale diniego.

Ricordiamo, inoltre, che la Regione sarà presto chiamata a comparire in giudizio innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) in seguito al ricorso approntato dallo Studio Legale Iacovino di Campobasso e firmato dal nostro Comitato insieme ad altri soggetti.

Di tutto questo e delle manifeste implicazioni, anche di natura politica, il Presidente Toma è apparso ben consapevole e deciso ad analizzare a fondo la documentazione che riceverà, impegnando a tutto campo i settori della Regione competenti in materia.

Per il Comitato e Coordinamento “NO TUNNEL” Termoli
il Coordinatore
Gervasio Barone