rocciatoriCAMPOBASSO – Rocciatori disturbano nidificazione in Molise della cicogna nera e del Lanario, specie rare e protette in ambito europeo, ormai in estinzione. La denuncia arriva dal Wwf Molise che chiede il controllo degli Enti preposti affinché siano parte attiva nella salvaguardia di tali esemplari protetti. 

“La nidificazione è fallita perché la coppia è stata disturbata durante la cova da rocciatori che hanno chiodato la parete per la loro attività “sportiva” – hanno dichiarato dall’associazione –.  Nello stesso sito (Morgia di Pietracupa e Morgia di Pietravalle) nidificava fino al 2010 il Lanario ma anche questa specie ha abbandonato il sito per le stesse cause. Il caso è allarmante e drammatico in quanto la Cicogna nera in Europa è considerata rara e ha evidenziato un drastico declino, e risulta minacciata a causa del degrado delle foreste, perdita di zone umide idonee all’alimentazione, disturbo e bracconaggio. In Italia è di recente colonizzazione e nidifica in una-due località in Piemonte e in Calabria. Stessa situazione per il falco che è tra le specie di rapaci diurni nidificanti in Molise di particolare importanza conservazionistica. In Europa la sua sopravvivenza è considerata prioritaria”.