Ruba una vettura a Fermo ma sulla strada del rientro verso casa, il ladro incappa nella Polizia stradale di Termoli. Per il malvivente, un giovane di corporatura media, è iniziata la fuga a folle velocità sulla Strada statale 16, nella periferia nord della città. La vettura, una Citroen C3 di colore nero, è stata notata sin da subito dagli agenti in servizio a Termoli. Una volta accertato che quella Citroen era quella sottratta il giorno prima nel centro marchigiano, la Polstrada termolese non ha avuto altri indugi.

Ha aumentato la velocità raggiungendo la vettura rubata. Il ladro, alla guida dell’utilitaria, accortosi degli agenti che ormai erano alle “costole”, ha iniziato a sfrecciare sulla Strada statale 16 in direzione di Termoli per poi imboccare la tangenziale dirigendosi in via Catania, nel quartiere di Contrada Porticone attraverso Colle della Torre.

Gli agenti, nel frattempo, sono riusciti a stargli dietro pur se con qualche difficoltà. Il ladro che sembrava conoscere piuttosto bene la zona ha poi raggiunto alcuni garages entrando con l’auto ed uscendone da una porta secondaria che, evidentemente conoscenva piuttosto bene, riuscendo in questo modo a “seminare” la Polstrada. In una frazione di secondi il malvivente ha poi abbandonato la Citroen C3 ed ha proseguito la sua corsa tra le varie viuzze del quartiere a piedi riuscendo ad allontanarsi a gambe levate.

Gli agenti lo hanno inseguito ma non sono riusciti ad acciuffarlo tra le varie piccole vie che caratterizzano la zona. La Polizia ha recuperato però l’auto, subito restituita ad un soddisfatto proprietario che ha ringraziato la stradale per aver ritrovato la vettura in tempi record. Nel frattempo è iniziata la caccia al ladro tra la periferia di Termoli ed il centro abitato con posti di blocco e ricerche dappertutto. Non si escludono novità nelle prossime ore.