Stefano Sabatini
MONTENERO DI BISACCIA _ “Esprimo, a nome mio e di tutto il movimento, la nostra vicinanza e la nostra solidarietà all’amico Nicola Travaglini, sindaco di Montenero di Bisaccia oggetto di inqualificabili intimidazioni personali e minacce”. Così interviene il coordinatore di Molise Civile Stefano Sabatini in merito ad alcuni recenti ed inquietanti episodi che hanno interessato il primo cittadino di Montenero.

“Penso che ci stiamo avventurando davvero su una china pericolosa, cercando di colpire personalmente chi svolge il proprio compito in favore della comunità, a prescindere dal colore, dal partito o dalle proprie idee. Si tratta di episodi inqualificabili sui quali speriamo al più presto si faccia luce e vengano assicurati alla giustizia i responsabili delle gravi intimidazioni. Resta la sensazione che il clima di crescente tensione, spesso alimentato anche ad hoc con linguaggi violenti e offensivi da parte di taluni, possa innescare una spirale di degrado del giusto confronto democratico. Nicola Travaglini, che è un amico ed un ottimo amministratore pubblico, deve però stare tranquillo: questo imbarbarimento della lotta politica non troverà sponda facile e noi ci opporremo in ogni modo ed in ogni sede a questi fenomeni di degenerazione del pacifico vivere civile”.