Lungomare nord Termoli: I cartelli corretti per le disposizioni sull’emergenza covid-19 per le spiaggia libera

TERMOLI – A partire da oggi è possibile anche tuffarsi negli spazi “free” dell’arenile. Il sindaco di Termoli Francesco Roberti con ordinanza 102, ha revocato il divieto di balneazione adottato lo scorso 1 giugno per permettere l’adeguamento delle aree alle decisioni del Governo nazionale inerenti il contenimento del covid-19 e dei provvedimenti della Regione Molise e Capitaneria di Porto.

Le spiagge libere sono state dotate di tutti i servizi previsti: servizio di salvamento, assistenti ai villeggianti, servizio di toilette, cartellonistica.

Il personale seguirà con attenzione i diversamente abili e, per contrastare il diffondersi del coronavirus, vigilerà su eventuali assembramenti che si potrebbero creare controllando che venga rispettato il distanziamento. Questo tipo di servizio sarà svolto a campione nei tratti di spiaggia libera.

Solo il Comune di Termoli nella giornata di oggi ha autorizzato i bagni nelle zone “free” dell’arenile.

Gli altri comuni costieri del litorale molisano lo revocheranno nei prossimi giorni, ad inizio della prossima settimana. Il sindaco di Campomarino Pierluigi Silvestri sottolinea:Siamo quasi pronti. Ci vorrà ancora qualche giorno per definire il servizio di salvamento e poi si revocherà l’ordinanza”.

Una spiaggia di Campomarino