CroaziaZenit
Catamarano Zenit al porto di Termoli. Video intervista a Domenico Guidotti
TERMOLI – Tutto pronto al porto di Termoli, nella sede della Gs Travel, per il collegamento via mare tra lo scalo molisano e Ploce, in Croazia. La nave Zenit salperà il 31 maggio prossimo, alle ore 9.30. L’imbarcazione ha una capienza di 318 passeggeri con un equipaggio di 10 persone ed un servizio bar all’interno. Attraverserà l’Adriatico ad una velocità di 28 nodi che permetterà di giungere in 4 ore e 30 minuti circa nel porto croato. Il natante è un hovercraft con un cuscino di aria che solleva la nave permettendole una maggiore velocità ed il superamento del moto ondoso.

“È una barca collaudata – ha detto l’amministratore della Gs Travel, Domenico Guidotti -. Lo Zenit ha fatto già questa linea. Siamo ben contenti di iniziare al più presto. Abbiamo, infatti, già avuto il permesso della Croazia per il collegamento. Il primo anno c’è un gran lavoro da portare avanti: c’è la commercializzazione del servizio, c’è una manutenzione accurata sull’imbarcazione, un equipaggio da costituire, sono delle attività che devono essere svolte.È il primo rodaggio e ci vuole il massimo delle forze in tutti i campi”.
Il collegamento Termoli-Ploce si terrà il giovedì ed il lunedì fino al 9 luglio prossimo dal porto di Termoli. “Le prenotazioni stanno andando bene, le agenzie locali hanno aderito abbastanza bene, soprattutto sul turismo religioso – ha aggiunto l’imprenditore termolese -: Medjugorje. Puntiamo molto su quello familiare, sopratutto verso Korkula e Dubrovnik che sono molto vicini al nostro arrivo. Ploce è distante un’ora di macchina da dei punti importanti, salienti ed anche vicino al bellissimo Montenegro”