myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

CAMPOBASSO _ Il Presidente della Regione Molise, Michele Iorio, ha avuto in mattinata un incontro con Antonio Bianchi, proprietario della nuova Ittierre presso lo stabilimento di Pettoranello, per discutere dello stato dell’azienda e delle prospettive future. “Da quanto mi hanno riferito il dottor Bianchi e i suoi stretti collaboratori -ha detto il Presidente Iorio- l’azienda e’in crescita, sta mantenendo in pieno il cronoprogramma che si era data con il Piano industriale di rilancio, anzi ha già raggiunto 590 unità lavorative impiegate, rispetto alla previsione di 570 entro la fine di dicembre 2011. In più mi si dice che sono stati praticamente conclusi accordi per due nuove licenze che porteranno all’azienda nuovo e stabile lavoro.

In pratica lo stabilimento di Pettoranello diventerà il cuore pulsante e produttivo di tutta l’azienda. Questo consentirà un coinvolgimento pieno anche dell’indotto e di chi vi lavora. Dunque, in un difficile momento di crisi è incoraggiante per tutto il Molise vedere che una delle sue più grosse aziende, rappresentative e di prestigio, si riorganizza e si struttura sul mercato nazionale e internazionale. Il tutto creando nuova occupazione. Tutto questo ci ripaga dell’impegno che abbiamo profuso come governo regionale per salvare quest’azienda e tutti coloro che vi erano occupati, sia direttamente che indirettamente. La nostra prossima scommessa è di rioccupare anche i lavoratori oggi in cassa integrazione e senza concrete prospettive. Lo faremo ampliando lo stimolo per la crescita della filiera del tessile e utilizzando le loro indubbie professionalità. Dall’Ittierre viene dunque un messaggio di speranza che il Molise deve cogliere per fare fronte comune e superare l’attuale difficile fase congiunturale nazionale e internazionale”.

Articolo precedenteQuattromila fedeli su 76 bus in partenza per Assisi
Articolo successivoDiossina Venafro: Piano di monitoraggio continuo da Regione, Arpa ed Asrem