Il tema del fuoco
TERMOLI _ In occasione della presentazione delle proprie attività culturali, L’ASSOCIAZIONE “Cantieri Creativi” ha programmato una serie di eventi legati al tema del fuoco, tema che nel significato di passione, ispirazione, amore, purificazione, distruzione è stato ed è interpretato dai diversi linguaggi artistici antichi e contemporanei.

Il fuoco è anche legato a molti riti propiziatori e di purificazione presenti in diversi paesi del Molise, come Oratino, Agnone, Collotorto. I fuochi d’artificio e le luminarie sono poi diventati simboli di festa espressi nei colori e nelle composizioni. Il fuoco infine fonde o cuoce materiali e manufatti da consegnare all’arte.

I “Cantieri Creativi” propongono, a seguire, mostre sui temi della terra, dell’aria e dell’acqua. Le interpretazioni del tema del fuoco hanno spaziato dalla pittura, scultura, fotografia, ceramica, fino alla poesia, registrando la partecipazione di 20 artisti che espongono a Termoli, borgo antico, via Pustierla, 6, nei giorni: 3-4-9-10 dicembre, dalle 18 alle 20.

Gli artisti sono: Nino Barone – Enzo Botteri – Michele Carafa – Antonietta Caruso – Cleofino Casolino Michela Della Penna – Viviana De Rosa – Carmen Di Cienzo – Andrea Di Pardo – Aurora Marolla – Claudia Monti – Sara Pellegrini – Luigi Petrosino Parisa Pizzicoli – Rita Racchi – M.Angela Rigoglioso – Gianluca Ricciardi – Danilo Susi – Giuseppe Zupa, con l’intervento di Antonio Mucciaccio. Gli interventi artistici rispecchiano lo stile di ciascuna personalità, interpretando il tema nelle più variegate proposte e sollecitazioni.