Comitato Basso Molise
Comitato Basso Molise per il Bene Comune – Larino

LARINO  – La situazione della sanità in Basso Molise, il caso della morte di Michele Cesaride, la necessità di assicurare il diritto alla salute fino alle eccellenze del Vietri di Larino. Sono i temi al centro dell’intervento, oggi a Roma, del Comitato Basso Molise per il Bene Comune intervenuto alla Maratona per il Patto della salute. A parlare Anna Antonietta Baldassarre che ha sottolineato l’importanza della riattivazione del Vietri di Larino dotato di sale operatorie ancora sigillate e la difficoltà dei collegamenti viari con il capoluogo sull’unica arteria presente, la Bifernina.
È stata un’esperienza unica – hanno dichiarato dal comitato -. Lo stato ed i cittadini, la partecipazione all’ascolto e alle richieste è unica , uno a uno è stato sentito. Mai verificato in nessun governo precedente. Democrazia pura senza ombra di dubbio.
Noi non molliamo, continueremo. Finché tutte le situazioni che riguardano la sanità pubblica molisana saranno risolte”.