PescherecciTermolesi2018TERMOLI – Dal 15 agosto al prossimo 13 settembre è stato programmato dal Ministero il fermo pesca per le attività a strascico da San Benedetto (Ascoli Piceno) a Termoli. Lo “stop” si attua: “per permettere il ripopolamento delle specie ittiche sovrasfruttate”.
Intanto in Molise i rimborsi per i marittimi per il 2017 sono bloccati nonostante i ripetuti solleciti.In Italia negli ultimi anni c’è stato un netto indebolimento della flotta dei pescherecci con conseguente aumento delle importazioni – spiega Domenico Guidotti della Fedagripesca Molise – Ad oggi l’80% del pesce che consumiamo viene importato. Lo stop di un mese per chi vive di questo lavoro non è certo una cosa gradevole e andrebbe meglio organizzato, soprattutto effettuato secondo le esigenze degli areali. Il tutto mentre la associazioni di categoria e i sindacati stanno portando avanti la loro battaglia affinchè gli indennizzi del fermo 2017 e 2018 possano essere versati prima del 2018. Nella Regione Molise, e credo solo nella nostra Regione, questi rimborsi sono bloccati all’Inps”.