GuardiadiFinanzaTermoliTERMOLI – Due giovani incensurati termolesi arrestati, 400 grammi di marijuana sequestrata ed un’autovettura requisita. Questi gli esiti di una operazione antidroga condotta dalla Guardia di Finanza di Campobasso sul litorale molisano. I due trafficanti sono stati intercettati dalle Fiamme Gialle sull’A-14 mentre viaggiavano ad altissima velocità a bordo di una Golf 2 mila di cilindrata in direzione sud. I finanzieri, notata l’elevatissima velocità con cui i due sfrecciavano sull’autostrada, al centro della carreggiata, effettuando repentini ed azzardati sorpassi ostacolando e ponendo in serio pericolo la circolazione.

L’alt non è stato rispettato, anzi. La Golf, a questo punto, ha accelerato ulteriormente per sottrarsi al controllo della Finanza che ha dato il via ad un lungo inseguimento ad altissima velocità nel corso del quale la vettura dei corrieri speronava quella delle Fiamme Gialle.

I finanzieri nonostante il danno subìto, proseguivano nell’inseguimento mozzafiato permettendo di raggiungere e fermare l’autovettura sospetta che, nel frattempo, osservava costantemente nel corso dell’inseguimento dai militari posti sull’auto di servizio, si era liberata dell’illecito carico di droga lanciandolo dal finestrino lungo il ciglio dell’autostrada.

Dopo una  tempestiva e meticolosa ricerca sul luogo in cui i trafficanti si erano disfatti del narcotico, veniva rinvenuto, sul ciglio del tratto autostradale il carico di stupefacenti di circa 400 grammi di marijuana. I due giovani corrieri venivano tratti in arresto e sono tuttora ristretti presso la casa circondariale di Larino a disposizione del Pm di turno in attesa della convalida del gip frentano. 

1 commento

Comments are closed.