Polizia di Stato Commissariato di Termoli

TERMOLI – La Polizia di Stato di Termoli ha  identificato e denunciato il termolese di 46 anni che qualche giorno fa si era dato alla fuga con il proprio ciclomotore dopo aver causato un incidente stradale investendo due persone nella cittadina adriatica. Dovrà ora rispondere del reato di omissione di soccorso.

L’incidente per fortuna ha causato lesioni lievi alle persone investite e non ha provocato vittime. Gli agenti del Commissariato di Polizia, immediatamente dopo l’incidente si sono messi sulle tracce del pirata della strada identificandolo in breve tempo  mentre era ancora a bordo del suo ciclomotore.

Le immediate verifiche hanno portato ad accertare che il ciclomotore era privo di copertura assicurativa ed al quarantaseienne è stato altresì contestato il reato di cui all’art. 186 del Codice della Strada, in quanto al momento del fermo lo stesso si è rifiutato  di sottoporsi all’alcool test.