myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Secondo quanto riferito agli Agenti dal personale addetto alla vigilanza, dal negozio erano stati asportati un router e un ripetitore di segnale wi-fi.


TERMOLI – La Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Termoli ha denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria due persone, un uomo e una donna, entrambi residenti a Foggia, per il reato di furto aggravato in concorso.

Nella tarda mattinata dello scorso 9 settembre, grazie a una chiamata pervenuta sul numero di emergenza 113, una Volante del Commissariato è intervenuta presso una rinomata attività commerciale specializzata in prodotti elettronici, situata nella cittadina adriatica, per un furto appena avvenuto. Secondo quanto riferito agli Agenti dal personale addetto alla vigilanza, dal negozio erano stati asportati un router e un ripetitore di segnale wi-fi. I due complici, astuti nelle loro azioni, erano riusciti a rimuovere le targhette antitaccheggio e a nascondere la refurtiva nella borsa della donna. Grazie alle preziose testimonianze raccolte, gli agenti sono riusciti a individuare i due sospettati del furto e poco dopo hanno rintracciato l’autovettura utilizzata dai malviventi, parcheggiata non lontano dal negozio.

Durante la perquisizione dell’automobile, è stata scoperta l’intera refurtiva che, dopo i dovuti accertamenti di rito, è stata restituita al direttore dell’esercizio commerciale. La tempestiva azione della Polizia di Termoli ha permesso di risolvere il caso e di porre fine alle attività criminali di questa coppia di Foggia.

Articolo precedenteFine fermo pesca, Coldiretti: “La flotta di Termoli di nuovo in mare”
Articolo successivoCancro del colon retto: nuovo metodiche terapeutiche per la cura delle metastasi