myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022: al giovane violinista termolese Luigi Casolino il premio del 2019.

BOLOGNA – Grande successo di pubblico e critica per il Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022 di sabato 3 dicembre 2022 presso l’Aula Magna di Santa Lucia.

Al termine del Concerto è seguita la premiazione degli studenti del Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna e per l’anno 2019 è risultato vincitore del premio il termolese Luigi Casolino che con il suo violino, accompagnato dall’orchestra, ha eseguito la romanza di Ludwig van Beethoven.

Luigi Casolino durante l’esecuzione al violino della romanza di Ludwig van Beethoven all’Alma Mater Studiorium dell’università di Bologna

L’evento, organizzato in collaborazione con Alma Mater Studiorium – Università di Bologna, è stato seguito da oltre 700 spettatori, che hanno apprezzato l’alta qualità artistica del programma musicale, eseguito dall’Orchestra Senzaspine, diretta da Matteo Parmeggiani e Tommaso Ussardi, insieme agli allievi del Conservatorio di Musica G. B. Martini di Bologna. Un momento celebrativo importante per le studentesse e gli studenti del  Conservatorio e dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che si sono aggiudicati i premi delle ultime quattro edizioni del Concorso Zucchelli.

Alma Mater Studiorium – Università di Bologna: Il giovane violinista termolese Luigi Casolino e l’orchestra Senzaspine

Dal 1963 la Fondazione Zucchelli eroga, attraverso l’annuale Concorso Zucchelli, borse di studio a sostegno degli allievi più meritevoli dell’Accademia di Belle Arti di Bologna e del Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna: uno straordinario gesto di generosità verso il mondo artistico e, in particolare, verso le nuove generazioni che intraprendono il difficile percorso nel campo delle arti figurative e della musica.

Articolo precedenteCampobasso, arrestato nigeriano per sfruttamento della prostituzione
Articolo successivoFacciolla (PD):”Con Toma il Molise sprofonda nel baratro dei debiti”