TERMOLI – Ha riscosso molti consensi il “Bazar della Gioia”, mercatino temporaneo dell’usato solidale, ha preso il via a Termoli il 2 agosto e rimasto aperto nell’atrio della scuola elementare Campolieti fino al 7 agosto.

Il ricavato della vendita di oggetti, prodotti per la casa, elettrodomestici, foulard e qualche capo di abbigliamento, è stato devoluto interamente al progetto “Kitizo” di Suor Elvira Tutolo, la missionaria di Termoli nella Repubblica Centroafricana, premiata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’alta onorificenza di “Commendatore” della Repubblica.

La religiosa è in questi giorni a Termoli per poi ripartire alla volta di Roma ed i primi di settembre tornerà in Centro Africa dove opera per il recupero di bambini ed adolescenti sottratti alle bande armate così come di donne tolte ai gruppi di ribelli o vittime di violenze di ogni tipo.

“Questa iniziativa – spiega Angela Rizzacasa del gruppo di preghiera di Padre Pio – l’abbiamo voluta fortemente perché stiamo cercando di dare un aiuto, nel nostro piccolo, a Suor Elvira. Nonostante i 70 anni compiuti, tornerà a Berberati per proseguire nella sua opera. Lì non c’è nulla, l’unico ospedale presente è a pagamento. Per cui anche pochi euro possono salvare la vita di una persona. Lei segue gli adolescenti che non hanno niente. Con il progetto Kizito questi bambini orfani vengono accolti da famiglie del posto per permettere loro di ricominciare una nuova vita circondati affetto e sicurezza”.