Una veduta di Pescara
PESCARA _ Basta aver semplicemente studiato, come me, a Pescara, per rendersi conto di avere a che fare con una città dai mille volti e dalle innumerevoli opportunità…Distante solo un’ora di treno da Termoli, dotata di una spiaggia meravigliosa e di un bellissimo mare con un lungomare da favola, Pescara incanta il visitatore per la sua vivibilità e l’accoglienza,oltre al fatto di avere una vivacità artistica, culturale, musicale e sociale di primario livello.
I Pescaresi in più sono ospitali e cordiali, generosi e disponibili, moderni ed educati. Pescara è un vero e proprio gioiello in Abruzzo, è piena di verde e di locali di tendenza, inoltre numerose sono le rassegne di ogni tipo adatte a soddisfare le esigenze culturali di tutti i tipi. 
Spesso si sente dire in giro che sia una città poco storica e povera di monumenti,quindi secondaria rispetto ad altre, ma ciò proviene solo da una scarsa e piena di pregiudizi conoscenza del luogo…basta passare per corso Manthonè oppure per la casa di D’Annunzio o per una delle chiese del centro per rendersi conto di quanto questa città possa offrire allo studente,al visitatore ed al turista…e poi è importante nel luogo la suggestione ed il carisma emanati, e Pescara ne ha di perle rare da offrire, inoltre vanta musicisti, pittori e giornalisti importanti che hanno fatto la storia!

Di recente ci sono andata molto spesso,non solo per la vicinanza ma anche e soprattutto per le attrattive che offre anche per il divertimento, basti pensare al mare e ai lidi, fantastici la sera e la notte per ballare musica dance e disco come al lido Tartaruga o al Tabacchi Jazz, ma ne esistono tanti dove poter prima passare una tranquilla serata in compagnia in pizzeria e poi andare a fare quattro salti sulla spiaggia…sembra di essere proprio in un villaggio turistico,l ‘atmosfera si rivela sempre mondana e modernissima, e si possono incontrare ragazzi e comitive provenienti dalle più svariate parti d’Italia, se si pensa che noi questa città ce l’abbiamo vicinissima c’è il rischio di andarci molto, molto spesso, come capita a me, che alterno i miei bellissimi weekend termolesi a pazze e folli serate a Pescara in compagnia delle vecchie amichè di università…è bello trovare una città così piena di stimoli, nella vita infatti occorre sempre cercare di realizzare i propri sogni con  la conoscenza delle  persone e dei  luoghi più interessanti e dinamici,e questo è il caso dei Pescaresi e di Pescara…ecco perchè il mio è un invito a fare il prima possibile un veloce e facile viaggio nella vicina Pescara per assaporarne la musica, i balli ai lidi, il divertimento e il mare ad infinitum…i mei ricordi legati a questa città sono innumerevoli e strabilianti, le persone di Pescara sono tra le migliori e le più interessanti da me conosciute in questi ultimi anni, ed auguro per questo a tutti di vivere la stessa magia che sento io dentro quando passeggio per l’indimenticabile Piazza Salotto, quando mi imbatto nei concerti meravigliosi rockeggianti, quando mi diverto nei locali più alla moda e di tendenza,quando passo in viale Pindaro e mi rimembro dei ricordi dell’università…che bei tempi, per fortuna questi luoghi e queste persone li posso rivivere quando e come voglio! Che fortuna!!! Arrivederci al prossimo itinerario turistico ma soprattutto…buona Pescara!!!

1 commento