Questura di Campobasso

CAMPOBASSO – Presso la Questura di Campobasso, anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continua incessante l’attività dell’Ufficio Immigrazione che, nei giorni scorsi, avvalendosi del proprio personale, ha provveduto alla consegna di 61 permessi di soggiorno presso alcuni Centri di Accoglienza Straordinaria ubicati nella provincia di Campobasso, emessi in favore di altrettanti richiedenti asilo ivi ospitati. 

La circostanza si è resa essenziale per consentire ai richiedenti asilo la regolare permanenza nel territorio della provincia nonché per la fruizione di servizi quali l’assistenza sanitaria e l’accesso al lavoro, consentiti in corso di validità del titolo di soggiorno.

L’impegno dell’Ufficio Immigrazione si è rivelato prezioso anche nei confronti di una cittadina straniera bisognosa di particolari cure mediche, alla quale, proprio grazie alla consegna del titolo di soggiorno da parte degli uomini della Questura presso la propria abitazione sita in Campomarino, è stato possibile ricorrere alle prestazioni sanitarie di cui necessitava.

Sulla base delle indicazioni dipartimentali, l’Ufficio Immigrazione della Questura resterà chiuso fino al prossimo 3 maggio.