Vittorino Facciolla

CAMPOBASSO – La direzione del Pd Molise riunitasi oggi 19 aprile 2020 ha votato all’unanimità per presentare la mozione di sfiducia al presidente della Regione Donato Toma per un uso cinico, maldestro ed utilitaristico della legge elettorale e la pessima gestione dell’emergenza Covid19 e la rimozione del direttore Asrem Oreste Florenzano per palese incapacità di gestione della stessa emergenza.

“Presentereno la mozione di sfiducia in data 5 maggio 2020ha dichiarato il segretario Pd Vittorino Facciolla anche se il presidente ed il direttore dovrebbero essere rimossi dai loro incarichi oggi stesso, così da impedirgli di danneggiare ulteriormente il Molise ed i suoi cittadini. Abbiamo scelto di presentare la mozione il giorno dopo la fine della fase uno dell’emergenza, questo per dare modo al Consiglio regionale di discutere e approvare il Bilancio e come puro atto di responsabilità nei confronti dei molisani”.

Partito Democratico del Molise