myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

TERMOLI – Operatori della Sala gessi del San Timoteo chiedono l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Campobasso. I dipendenti, a causa della grave carenza di personale e del ricorso continuo alla reperibilità per coprire i turni di lavoro scoperti, sono, a loro dire: “allo stremo delle forze” e per tale motivo sono ricorsi ai Nas già impegnati in varie inchieste sull’azienda santiara che coinvolgono anche gli ospedali.

Siamo in sottonumerohanno detto gli addetti alla sala gessiper cui si va avanti con gli ordini di servizio agli infermieri per coprire i turni. Ci chiedono di lavorare di continuo attraverso la reperibilità che poi però tarda ad essere pagata. Questo mese se tutto va bene ci pagheranno 6 giorni di reperibilità ma noi ne abbiamo fatti molti di più. La situazione è pesante”.

Il personale del San Timoteo continua a lamentarsi per la mancanza di paramedici ma il direttore sanitario Filippo Vitale sull’argomento ribadisce: “Ci sono stati assegnati altri infermieri, 7 nelle ultime settimane, già distribuiti nei reparti dove c’era necessità per cui è tutto a posto”. Non la pensano allo stesso modo gli operatori dei reparti ospedalieri che continuano a lamentare il problema dell’organico. “Con 7 infermieri in più in tutto l’ospedale non si risolve nulla”.

Articolo precedentePalpeggia giovani ed avvenenti pazienti durante visite. Medico arrestato dalla Mobile
Articolo successivoSiglato accordo tra Regione e Minitro per rilancio Gam-Solagrital. Avanti con progetto Confcooperative

2 Commenti

  1. i 7 dell’apocalisse sulla Concordia…
    i 7 infermieri che salveranno il mondo…intanto però la barca affonda, il comandante non sa quanti passeggeri ci saranno a bordo, non sa se ci sono abbastanza scialuppe, non gli interessa nemmeno, secondo me…> e l’equipaggio fa quel che può

  2. troppo aziendalista
    solo il direttore sanitario Vitale dice , perché deve dirlo per amor dell’azienda che va tutto bene, e intanto i Nas cosa fanno?. permettono che continuino a stare gli imboscati nei posti di comodo…? i Nas che spersso vanno in direzione sanitaria non vedono che già lì ci sono tanti-e imboscati-e assunti per stare in corsia ad assistere i pazienti. ecco che allora si creano le situazioni denunciate dai gessisti ed infermieri: ovvero chi si carica di tantissimi turni di reperibilità oltre le norme contrattuali per far fare stare gli imboscati nei posti di comodo. Perché tale grave illegalità non vuole essere rilevata dai NAS , scaturendo da questo danno ai pazienti e ai lavoratori onesti ?