ORATINO – Tra Abruzzo e Molise si sta instaurando un proficuo scambio di flussi turistici che ha come obiettivo principale quello di far conoscere i gioielli e le bellezze racchiuse nei piccoli borghi di ambedue le regioni. Turisti non solo molisani ed abruzzesi ma provenienti anche da altre regioni d’Italia, che al termine di ogni viaggio organizzato rimangono sempre piacevolmente sorpresi. L’ultima iniziativa in ordine di tempo promossa dall’associazione Borghi d’Eccellenza del Molise è stata quella che è andata in scena domenica 17 giugno. Un tour che ha portato i visitatori alle grotte di Stiffe, in provincia de L’Aquila, al comune di Navelli e alla cattedrale di Sulmona.

Grande cerimoniere e guida d’eccezione dell’intera giornata è stato l’architetto venafrano Franco Valente che ha illustrato con dovizia di particolari sia la storia secolare sia dell’antico borgo di Navelli, che ha alcuni punti di contatto con il Molise, sia della cattedrale di Sulmona. Un viaggio nel passato, in posti paesaggisticamente e storicamente che ti tolgono il fiato per la loro bellezza. La chicca della giornata, poi, è stata l’esibizione musicale del noto trombettista Dennis Fattori che nello splendido scenario naturale delle grotte di Stiffe ha suonato tre brani in omaggio al luogo e alla magnificenza della forza del fiume che ha scavato nei secoli e nella roccia carsica vere e proprie sculture naturali.

Dennis Fattori è stato il primo musicista ad avere l’opportunità di suonare nelle grotte di Stiffe da quando, nel 1990, sono state aperte al pubblico. Durante tutta l’estate, dunque, proseguirà il programma di gite turistiche dell’associazione Borghi d’Eccellenza del Molise che, lo ricordiamo, sabato 23 giugno sarà presente anche alla cena medievale che si svolgerà nel centro storico di Sulmona.