TERMOLI _ Il coordinamento territoriale del Basso Molise del Partito Democratico aderisce alla manifestazione popolare del 14 marzo a  Larino in favore dell’Ospedale Vietri.

Scenderemo anche sabato 14 marzo in piazza per protestare contro il Piano Sanitario Regionale, voluto dal centro destra e da Michele Iorio – afferma il segretario di federazione Antonella Occhionero – un piano che non sana definitivamente il sistema sanitario regionale e che non garantisce la salute dei cittadini in maniera equilibrata nei diversi territori molisani. Il Partito Democratico manifesterà sabato contro l’iniqua riforma sanitaria regionale per la tutela del diritto alla salute. L’eventuale chiusura dell’ospedale Vietri sarà, infatti, causa del collasso dell’ospedale di Termoli.

Ancora una volta il centro destra dimentica le esigenze dei cittadini del nostro territorio, la legge che garantisce una certa distribuzione dei posti letto in base al numero degli abitanti, la virtuosità dei due ospedali negli ultimi anni. La salute deve, invece, tornare centrale nell’azione politica, e questo sarebbe stato il momento e l’occasione per rilanciare il sistema sanitario molisano vincendo la sfida della qualità e della sicurezza delle cure superando i ritardi e le carenze che caratterizzano ancora la sanità della nostra Regione. Siamo, quindi, a favore di soluzioni che permettano di far leva sulla razionalizzazione delle spese senza ledere il diritto alla salute dei cittadini del Basso Molise”.