portorifiuti1TERMOLI – Dal 24 al 26 maggio torna Spiagge e Fondali Puliti. In Molise due gli eventi, entrambi a Termoli, al porto ed a Rio-vivo Marinelle. Domani, 24 maggio, a partire dalle ore 11, si svolgerà una pulizia dello specchio d’acqua del porto, all’altezza dell’imbarco per le Isole Tremiti alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Massaro e del Presidente Regionale di Legambiente Molise Manuela Cardarelli.

L’attività è in collaborazione con la Gs Travel di Termoli e servizi marittimi. Legambiente Molise ed il gruppo Fridays for Future terranno una lezione di educazione ambientale in cui saranno presentati i dati del monitoraggio dei rifiuti realizzato il 20 aprile scorso Termoli in una spiaggia pubblica nei pressi di Rio Vivo.

Dal campionamento dei 480 residui trovati in un tratto di 100mt di arenile per un’ampiezza di 30mt è emersa la presenza massiccia di plastica (91.2%), la gomma (0.6%), tessili (2.1%), Carta/cartone
(1.5%), metallo (2.9%), vetro/ceramica 1.7%.

Il 25 maggio a Termoli presso il circolo della vela (lungomare sud) a partire dalle 15.30 sarà effettuata sempre nell’ambito della stessa campagna un’altra pulizia del tratto di spiaggia in collaborazione con il gruppo Agesci Termoli 1.

Dati allarmanti quelli che vengono descritti nel Dossier Beach litter 2019, che vedono le nostre spiagge soffocare tra i rifiuti. – dichiarano da Legambiente Molise – Le cause di tale problematica sono a noi note e derivano soprattutto dalla cattiva gestione dei rifiuti urbani. Accogliamo con piacere la norma inserita nel Piano di sicurezza spiagge 2019 con cui la Regione Molise ha deciso di vietare la vendita di qualsiasi articolo di plastica monouso nei lidi. Auspichiamon un impegno anche dei cittadini fruitori delle spiagge, chiedendo loro di impegnarsi ad utilizzare al posto di posate, piatti, bicchieri o contenitori di plastica monouso prodotti compostabili”.