CAMPOMARINO – I Carabinieri della Stazione di Campomarino stanno attuando negli ultimi giorni un dispositivo rinforzato di controlli sull’intero territorio, compresa la frazione del Lido e delle aree rurali quali Ramitelli, con il supporto di pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile che vanno ad integrare il dispositivo della Stazione Carabinieri quale unico presidio fisso sul territorio. I servizi, che si articolano nell’arco delle 24 ore, servono a garantire un’immediata risposta alle necessità dei cittadini nonché un controllo più proficuo in un’area di forte transito sia di mezzi che di persone. Grazie alla collaborazione di un cittadino infatti, fondamentale quando tempestiva, si è riusciti a sventare un furto in abitazione, infatti, su richiesta di una persona residente in contrada Ramitelli, una delle pattuglie in circuito è riuscita ad intervenire nell’arco di pochissimi minuti e mettere in fuga i malintenzionati che già avevano cercato di forzare la porta di ingresso ma, sia grazie al sistema di allarme, che all’arrivo dei militari, sono stati costretti alla fuga. È scattato così il piano di ricerca degli ignoti malfattori con quattro pattuglie impegnate nell’area di Campomarino, le perlustrazioni si sono protratte fino all’alba. Le ricerche hanno dato esito negativo, complice la facilità di dileguarsi in ambiente rurale al buio.