L'area piena di rifiuti a Campomarino
L’area piena di rifiuti a Campomarino
CAMPOMARINO – A seguito di attività info-operativa coordinata dal Comandante del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Termoli, Ten.Col. Roberto Di Vito, nella giornata di ieri pattuglie automontate della dipendente Stazione Navale di Termoli al comando del Cap. Francesco Caroppi, provvedevano all’individuazione di due distinte aree per una superficie complessiva di circa 15.000 metri quadrati, situate nell’ agro del Comune di Campomarino. Sui terreni sono stati scoperti una rilevante quantità di rifiuti pericolosi e non, costituiti da veicoli fuori uso in evidente stato di abbandono, fusti contenenti olio esausto, materiali ferrosi e plastici, batterie accumulatori dismesse e pneumatici fuori uso.

L’area in questione veniva sottoposta a sequestro preventivo e venivano deferiti all’A.G. di Larino i rappresentanti di diverse imprese edili ed agricole, aventi la disponibilità delle superfici in questione, “per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non sul suolo da parte di titolari d’impresa”, “realizzazione e gestione di discarica di rifiuti pericolosi e non non autorizzata”, nonché “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”.