altCAMPOMARINO – Con la finalità di colmare il divario digitale ed intergenerazionale, il Comune di Campomarino, in collaborazione con l’Ambito territoriale, ha promosso ed attivato il progetto ”impugna il mouse….metti in rete la memoria”, che ha riscosso un gran numero di consensi tanto dover ripartire gli iscritti in diversi gruppi di lavoro. I cittadini pensionati hanno accolto con grande favore l’iniziativa e sono entusiasti di questa opportunità, come lo sono il Sindaco Cammilleri, ed il consigliere delegato alla cultura Cristina Fortunato convinti che progetti come questo siano fondamentali per l’inclusione sociale delle persone anziane le quali, molto spesso, in un mondo in cui la tecnologia evolve velocemente, vivono la loro carenza di conoscenze digitali come un handicap.

Palazzo Norante, la cornice in cui giovani e meno giovani si confrontano entusiasti e consapevoli che ognuno di loro ha la possibilità di imparare qualcosa dall’altro.