La locandina degli eventi della Casa del Libro di Termoli

TERMOLI – A tavola nel centro storico di Termoli con Montalbano. È l’ultima iniziativa della Casa del Libro di Termoli in collaborazione con l’Istituto Alberghiero della città che punta ad unire letteratura e cibo con menù ispirati ai libri di Andrea Camilleri dedicati al commissario più famoso d’Italia.

L’iniziativa, presentata oggi da Daniela Battista in conferenza stampa, prende il via il prossimo 9 dicembre con una conferenza dal titolo:Il sapore della letteratura” con la relazione di Gian Mario Anselmi dell’Università di Bologna e di Rossano Pazzagli dedicata al “Territorio da leggere e gustare”.

Dal 10 al 15 dicembre, invece, cinque ristoranti del Borgo Antico presenteranno dei menù a tema con pietanze dedicate ai libri di Andrea Camilleri abbinati a delle pagine dei suoi scritti.

Letteratura e cibo si conclude il 16 dicembre nell’auditorium dell’Istituto Alberghiero con uno spettacolo teatrale dal titoloSignificar Mangiando” con l’attore di origine molisana Edoardo Siravo e Silvia Siravo. Si terrà poi una cena “In cucina con Adelina”.

È una manifestazione che vuole celebrare Andrea Camilleri – ha spiegato Daniela Battista responsabile de La Casa del Libro attraverso il connubio, a mio avviso perfetto, tra libri e food. In questo non può mancare il Nivuro di Siccia, gli spaghetti con il nero di seppia ispirati al Commissario Montalbano. Insomma nei locali si potranno gustare delle pietanze tratte dalle pagine di Camilleri. I ristoratori hanno risposto bene ed anche l’Istituto Alberghiero con la preside Maria Concetta Chimisso ci ha dato la disponibilità delle sale per lo spettacolo teatrale”.