B&B  Basso Caruso & Basso Del CasaleTERMOLI _ Basso Caruso & Basso Del Casale ovvero i cabarettisti più famosi del posto, l’eclettica accoppiata che tra gag e simpatia sempre travolgente appassiona residenti e turisti negli ultimi anni entusiasmati dalle loro “performance” dense di umorismo e buona satira, ora sono gli assoluti protagonisti di una rubrica di satira politica su myNews.iT.

L’Editore Tony Cericola e la direttrice Antonella Salvatore hanno voluto proprio loro per creare un nuovo spazio sul sito ed a cadenza periodica sarà pubblicata un nuovo ” sketch “ creato ad hoc da Basso Caruso & Basso Del Casale per i tanti lettori che quotidianamente seguono myNews.iT scrivendo i loro commenti e le loro opinioni.  Questo spazio vuole essere un omaggio alla satira, quella di qualità naturalmente, che strizzerà un occhio alla politica locale con un respiro anche più ampio ai fatti più rilevanti che ci interessano nel quotidiano.

E’ un’iniziativa nuova da un punto di vista editoriale e giornalistico che vuole sdrammatizzare il momento difficile che sista vivendo in questo periodo, far sorridere sui fatti locali spesso presi troppo sul serio dalla cronaca quotidiana e, perché no, dare quel “quid” in più ai lettori del nostro giornale online che, ci auguriamo, apprezzeranno questo “angolo di cabaret” che a mano a mano diventerà sempre più corposo con degli appuntamenti cadenzati in un mese. Del resto l’estro e la fantasia inesauribile di Basso Caruso & Basso Del Casale ci delizieranno sempre con nuovi scenari e nuove battute.


Il primo video, intitolato la «Lettera Uè», pubblicato di recente, è stato dedicato da Basso Caruso & Basso Del Casale  alla lettera scritta dall’Unione Europea all’Italia con la richiesta di una serie di misure correttive a livello economico.

Il secondo sketch «Franchë u gallë» è invece dedicato interamente alla politica locale sempre esilarante e pieno di humor. “Cercheremo con questa rubrica _ ha detto Basso Caruso _, di essere più attuali possibili sia per quanto riguarda i fatti locali che quelli nazionali. Ci saranno anche degli intermezzi musicali. Il mix degli sketch cabarettistici diventerà uno spettacolo vero e proprio che proporremmo al grande pubblico”.

Che cosa spinge Basso Caruso & Basso Del Casale, un duo affiatato da tanti anni a continuare a scrivere gli spettacoli e poi a rappresentarli?
Basso Caruso: “Prima di tutto la voglia di prendere in giro noi stessi ed è quello che facciamo puntualmente. Nel primo video che abbiamo fatto ho scherzato sulla mia somiglianza, presunta, con Gheddafi, e po

i ci piace fare cabaret, ci piace scherzare e creare le battute molte delle quali improvvisate. Quando c’è sintonia, come c’è con Basso Del Casale, è tuttospontaneo, no

n c’è niente di artefatto”.

Cosa state preparando per questa estate?
Basso Caruso: qualcosa di importante impostata sul teatro comico. Ci saranno due atti e s’intitola  “Vene e Medecène” ovvero Vino e Medicine.

Fino ad oggi siete soddisfatti degli spettacoli preparati?
Basso Caruso: “Beh abbiamoottenuto bei riconoscimenti. In tanti ci hanno seguito anche su myNews, la gente percepisce la nostra voglia di comunicare, di far ridere e ciinvoglia a continuare. Una risata fa bene alla salute e speriamo di fare anche cosa utile. Poi con Basso Del Casale con cui collaboro da molti anni c’è una bella sintonia. Lui è molto bravo e meriterebbe palcoscenici importanti per la sua innata creatività. Lo è anche come avvocato, l’ho soprannominato l’avvocato dei poveri”.

10 Commenti

  1. Mitici…:)
    Per me che vivo lontano da Termoli e´un grande piacere sentir parlare il dialetto termolese da 2 GRANDI comici he inducono alla riflessione col sorriso come voi..E´vero Basso… meritereste palcoscenici piu´grandi, ma, comunque siete e resterete due grandi esponenti della bellezza termolese, dell´allegria e della spensieratezza, pur toccando alcune volte argomenti seri…ma con estrema intelligenz ci fare ridere anche sui “difettucci” del nostro Bel Paese. Basso ti voglio bene. Paolo De Berardinis.
    P.S. Anche a te “del casá…” 🙂

  2. State migliorando! Il termolese è bello anche senza le solite parolacce. Non ho capito bene chi è l’autore della canzone introduttiva…! Basso sei una buona “spalla” per Casale: disinvolto e sempre al tempo nelle battute. Buona la scelta di parodiare Gingle Belle con Quante si’ bbèlle. Tanti auguri, siete sulla buona strada. Saverio

  3. Lusingato
    Questi sono applausi a scena aperta…io mi cibo di applausi…bè! devo dire che mi sono ingrassato di qualche chiletto…ultimamente…
    P.S. Abbiamo registrato al primo colpo come è consuetudine del nostro duo e naturalmente abbiamo dimenticato qualcuno, due grandi dell’improbabile Presepe che ci siamo inventati, il Buon Samaritano che è impersonato da Montano e che ha l’aspetto gentile e buono e il Cane Pastore che nel nostro immaginario viene raffigurato dall’Assessore Leone per la sua criniera folta ma anche per il carattere impetuoso. Grazie ancora amici e continuateci a seguire…

  4. sequens……
    abbiamo dimenticato di citare anche il campo di calcetto 10 x 10 metri affianco alla grotta dove giocano a pallone uno contro uno: il consigliere Perricone contro il consigliere Caruso e il Consigliere Giuditta che fa l’arbitro……e INFINE LA SCENOGRAFIA A WALTERINO U’SCIRE…..