PoliziaMonumentoTERMOLI – A Termoli due persone, P.G. e R.A., rispettivamente di 43 e 41 anni, con pregiudizi di polizia, sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per simulazione di reato, violenza privata, appropriazione indebita e ricettazione. Le denunce di furto di una carta di credito e di un’autovettura sporte dai due presso il locale Commissariato di P.S., già da subito non avevano convinto gli uomini dell’Ufficio Anticrimine che, a seguito di una serrata attività info/investigativa, hanno scoperto che i furti formalizzati in denuncia erano stati simulati, accertando, nel contempo, che i denuncianti risultavano in possesso di un fuoribordo oggetto di furto perpetrato a Foggia nella decorsa estate.