myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

CAMPOBASSO _ Una seduta di Consiglio per approvare un ordine del giorno sulla crisi Ittierre  per meno di un ora di riunione e successivo aggiornamento a data da destinarsi. Non sono state sufficienti le due convocazioni del 3 e del 10 marzo per esaminare nel question time nemmeno una delle  venti interrogazioni in agenda. Né è stata esaminata alcuna delle cinque Mozioni o almeno uno degli altri otto ordini del giorno agli atti.


L’assenza sistematica degli Assessori e del Presidente insieme alla mancata individuazione di un Vice-Presidente della Giunta o più banalmente di un Assessore Delegato ai Rapporti col Consiglio ha impedito per l’ennesima volta di affrontare temi quali la sanità, la ricostruzione post-terremoto, la crisi economica, la finanza derivata, la cementificazione dell’ex-Romagnoli o il sistema delle partecipazioni regionali.
In pratica il Consiglio viene costantemente svuotato e non riconosciuto nel proprio ruolo istituzionale perché vissuto come intralcio o come mero luogo di ratifica esattamente nello stesso modo con cui è trattato il rapporto con le rappresentanze economiche e sociali. Basta l’ultimo esempio della convocazione in Giunta di sindacati e associazioni imprenditoriali del 9 marzo scorso.  Comunicazione del Presidente. Aggiunta dell’Assessore al Bilancio e chiusura del tavolo di confronto. Come a dire che il ruolo delle parti sociali è quello di stare fermi e muti ad ascoltare i propositi della Giunta senza diritto di replica.

Denuncio l’accentramento di poteri in mano ad una figura monocratica qual è il Governatore che ha trasformato l’organo di Giunta in uno Staff Presidenziale dopo aver unilateralmente sancito l’obbligo delle dimissioni degli Assessori da Consiglieri scaricando su ogni cittadino molisano circa 10 euro in più di costi istituzionali.  La latitanza del Presidente del Consiglio e l’ossequiosità di una Maggioranza genuflessa consente l’umiliante marginalizzazione dell’Assemblea Regionale con l’assurdo rinvio sine die del Consiglio al solo fine di non disturbare il manovratore !                                                                                                                                                            Michele Petraroia  

Articolo precedenteSi è brillantemente laureata in Scienze Statistiche a Bologna Francesca Lucarelli. Grande soddisfazione per i genitori
Articolo successivoDomani il Presidente Iorio a Roma per convegno “Rifoma Pubblica Amministrazione”