CAMPOBASSO – Nella tarda serata ieri i Carabinieri della Compagnia di Campobasso hanno intercettato un autoveicolo che trasportava 130 grammi di marijuana. Durante uno dei posti di controllo svolti dai militari nel capoluogo al fine di individuare soggetti di interesse operativo, in Via Lombardia, i militari dell’Aliquota Radiomobile, insospettiti dall’atteggiamento assunto da un autista che cercava di nascondere il viso, hanno imposto l’alt al mezzo il cui conducente, ha dato prima l’impressione di arrestare la marcia, per poi repentinamente accelerare e darsi alla fuga. Immediato l’inseguimento dei Carabinieri e la ricerca del mezzo diramato a tutte le pattuglie dei Carabinieri in servizio nel capoluogo e nei centri limitrofi al fine di intercettare il veicolo che è stato, dallo stesso equipaggio del Radiomobile, individuato pochi minuti dopo in Via Marche, parcheggiato e con le chiavi inserite nel quadro. Vane le ricerche dell’uomo alla guida proseguite per diverse ore; ispezionata l’autovettura i Carabinieri hanno rinvenuto nella portiera sinistra un piccolo involucro contenente marijuana, approfondito il controllo nel bagagliaio, nascosta dietro la tappezzeria, un’altra busta con all’interno la stessa sostanza stupefacente.

130 i grammi di marijuana complessivamente rinvenuti e sottoposti a sequestro. Dall’interrogazione della banca dati delle Forze di Polizia è invece emerso che l’autovettura era stata rubata nella zona industriale di Termoli il giorno prima. Sono in corso accertamenti e indagini per l’identificazione dell’uomo sfuggito al controllo.