BorgoTermoli PiazzaTERMOLI – Un giovane di 22 anni, di origine svedese, è precipitato questa mattina dal muro del Borgo antico di Termoli, all’altezza del Castello Svevo.

Il ‘volo’ compiuto dal ragazzo è di diversi metri. L’episodio è accaduto intorno alle 7. Il ventiduenne è stato notato da alcuni passanti che hanno fatto giungere l’ambulanza del 118 Molise che lo ha condotto al San Timoteo di Termoli. I sanitari hanno constatato la gravità delle condizioni del giovane, ricoverato in prognosi riservata nel Centro di Rianimazione dell’ospedale locale. Nella lunga caduta, il ragazzo ha riportato fratture in varie parti del corpo ed un grave trauma cranico. Sull’episodio sono in corso accertamenti della Polizia di Termoli.

Il ragazzo caduto dal muraglione del Centro storico era in compagnia di un gruppo di amici che, all’improvviso, non lo hanno più visto”. È il racconto di alcuni titolari di attività del centro di Termoli, situate vicino il Borgo Antico dove questa mattina, alle 7, è precipitato il ventiduenne svedese. Il punto dove il giovane è caduto supera i 10 metri d’altezza.  A notare il giovane al suolo, sotto il muro di cinta, verso il trabucco, alcuni operatori dell’albergo situato nel Largo Piè di Castello. Sono stati loro a vederlo subito e ad allertare i soccorsi”.

Gli agenti del Commissariato di Termoli hanno avviato indagini volte a ricostruire cosa sia effettivamente accaduto ed hanno sentito in mattinata più persone.